Indietro

Il ruolo della bicicletta nel progetto delle città di domani

Il ruolo della bicicletta nel progetto delle città di domani

Immagine news

Il 25 gennaio 2018 si organizza, al Politecnico di Milano, la Conferenza  "ll ruolo della bicicletta nel progetto delle città di domani" a partire dalle ore 15.30, presso l'Aula Rogers (Via Ampère 2, Milano) con il contributo del Servizio Sostenibilità di Ateneo/Mobility Management, nell'ambito del progetto Città Studi Campus Sostenibile.

L'iniziativa, per i suoi contenuti, ha ottenuto il patrocinio della Rete delle Università per lo Sviluppo sostenibile.

Parigi, Oslo, Vancouver, New York stanno trasformando profondamente il loro approccio alla mobilità urbana.
Altre città - tra le quali Copenaghen, Amsterdam, Munster, Bolzano, Ferrara - per citarne solo alcune, stanno raccogliendo indubbi risultati - in termini di miglioramento della qualità della vita degli abitanti, della riduzione delle emissioni di CO2, ecc. - a seguito della pianificazione di azioni e infrastrutture a favore della mobilità sostenibile, promuovendo gli spostamenti dei cittadini a piedi, in bicicletta, con i mezzi pubblici.
L'argomento sarà affrontato in particolare grazie ai contributi di:

Frédéric Héran, docente all'Università di Lille, economista e urbanista, che interverrà su: "Il ritorno della bicicletta, storia degli spostamenti urbani dal 1814 al 2050" (presentazione in lingua inglese).

Matteo Dondé, architetto, urbanista, pianificatore di spazi pubblici, che illustrerà le "Potenzialità e difficoltà della pianificazione di una mobilità positiva per ambiente, salute, e spazio in città".

Seguiranno gli interventi di docenti ed esperti del Politecnico di Milano:

Lorenzo Pagliano, docente e Direttore del Master RIDEF, con il contributo: Il Master RIDEF e le città "fisicamente smart".

Paolo Pileri, docente di pianificazione territoriale ambientale, responsabile scientifico del progetto VENTO,  illustrerà "Il progetto VENTO: una dorsale cicloturistica lungo il Po che unisce città e paesaggi da VENezia a TOrino".

Eleonora Perotto, Mobility Manager del Politecnico di Milano, interviene con la relazione: "Come evolve la mobilità degli utenti del Politecnico".

Francesca Foglieni e Silvia Cacciamatta, docenti presso il Dipartimento di Design, intervengono infine con il racconto del progetto: "BITRIDE, la bici elettrica ibrida che recupera energia dal "motore umano". 

Seguirà dibattito con il pubblico presente.

Ingresso libero fino esaurimento posti. È assicurato il collegamento in streaming dal sito www.ridef2.com 

Si segnala infine che tra 14.30 e le 18.30 sarà possibile effettuare un giro di prova sulle bici pieghevoli Brompton e conoscere le ibride ZEHUS (Progetto BITRIDE).

Vai alla pagina dell'evento