CONCORSO DI IDEE UBEEQO

CONCORSO DI IDEE

DIFFONDI LA TUA IDEA DI CAR SHARING STATION BASED

 

Politecnico di Milano e Ubeeqo (società di sharing mobility station based), nell'ambito della convenzione stipulata lo scorso settembre, organizzano un concorso di idee destinato a studenti e dottorandi, per diffondere la propria idea di sharing mobility.

Seguendo i principi del Guerrilla Marketing, i candidati potranno proporre la loro idea di stalli "station based" capaci di comunicare al meglio i principi della mobilità sostenibile e il percorso di avvicinamento a tali stalli, con particolare riferimento a quelli dislocati in prossimità delle sedi milanesi dell'Ateneo.

Il progetto giudicato migliore potrebbe essere realizzato da Ubeeqo e i vincitori potranno fruire di tre weekend gratuiti su un'auto Ubeeqo.

Saranno premiati anche i progetti classificati al secondo e terzo posto.

 

21/05/2018: scadenza per la consegna della documentazione richiesta

 

Scarica il Regolamento di partecipazione

        Compila il Form di iscrizione

 

 


Opportunità

OPPORTUNITA'

In questa sezione sono segnalate le opportunità per le comunità accademiche promosse dagli Atenei e da associazioni, organizzazioni, aziende in riferimento alle tematiche della sostenibilità (tesi di laurea, concorsi, bandi, borse di studio).

 

TESI DISPONIBILI

Sostenibilità

  • Proposta di Tesi di Laurea Magistrale in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio sul tema: "Definizione di un "Cruscotto della Sostenibilità" per il Politecnico di Milano". 

L'attività oggetto della proposta di tesi ha come scopo l'identificazione e la definizione di idonei indicatori per la valutazione delle prestazioni sociali, ambientali ed economiche del "Politecnico di Milano" definendo il "cruscotto della sostenibilità" dell'Ateneo.

          Durata della tesi: 1 anno
          

          Contenuti dell'attività di ricerca e riferimenti sono riportati nel pdf allegato

          Per ogni ulteriore informazione è possibile rivolgersi al Servizio Sostenibilità di Ateneo: serviziosostenibilita@polimi.it

 


Riduzione Emissioni di CO2

  • Sono disponibili 4 tesi di laurea volte a sondare l'entità delle possibili  riduzioni delle emissioni di CO2 del Politecnico di Milano nell'ambito di specifici settori di attività. 

Il Politecnico di Milano, nel 2015, ha avviato il progetto "Stima delle emissioni di CO2 del Politecnico di Milano", assunto come obiettivo di Ateneo nell'ambito del più generale progetto congiunto con l'Università degli Studi di Milano "Città Studi Campus Sostenibile".

Il Servizio Sostenibilità di Ateneo, con la collaborazione della Commissione energia e di alcune Aree tecnico-amministrative, sta portando avanti il progetto volto a individuare potenziali obiettivi di riduzione delle emissioni di gas climalteranti legati alle attività dell'Ateneo.

In questo contesto, nel 2015, sono state proposte 21 tesi di laurea di cui 6 sono ancora disponibili per gli studenti del Politecnico relative a diversi settori (risparmio energetico, efficienza energetica, fonti rinnovabili, trasporti e mobilità sostenibile); le tesi hanno come obiettivo la valutazione nel dettaglio del potenziale di riduzione delle emissioni di gas serra a fronte di determinati interventi, nonché l'analisi delle diverse alternative tecnologiche, dei costi, dei tempi, e dei possibili schemi di priorità.

Per ogni tesi è già disponibile un Relatore con possibilità di avvio immediato.

I primi risultati di alcune tesi sono stati presentati nell'ambito del seminario "I cambiamenti climatici: dagli scenari globali all'aula del Politecnico" del 19 ottobre 2015, nonché in occasione del Seminario "Le emissioni di CO2 del Politecnico di Milano. Presentazione dei risultati del progetto pilota 2015 e primi risultati degli studi di approfondimento" del 24 maggio 2016.

Scarica l'elenco dei titoli delle  tesi, raggruppate per argomenti (i titoli sono provvisori):

L'elenco delle tesi disponibili sarà aggiornato in base all'avvenuta assegnazione da parte del docente di riferimento. Vi consigliamo pertanto di consultare regolarmente il sito.

Per le candidature potete scrivere al Docente di riferimento  indicando le competenze sull'argomento (ad esempio aver seguito il corso del docente o un corso di un altro docente sullo stesso argomento), mettendo in copia conoscenza al Servizio Sostenibilità di Ateneo, serviziosostenibilita@polimi.it

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al Servizio Sostenibilità di Ateneo: serviziosostenibilita@polimi.it

 


WORKSHOP

  • Open WorkShop: Officina Progettuale Partecipata Concluso

31.8.2015 > 4.9.2015 (10:00 > 16:00)

Campus Bonardi Area Trifoglio | progettazione preliminare

Leggi di più

 


CONCORSI

NEW 

CALL FOR IDEAS  "Diffondi la tua idea di car sharing station based" 
riservata a studenti e dottorandi del Politecnico di Milano 
La Call for Ideas - organizzata da Politecnico di Milano (Servizio Sostenibilità) e  UBEEQO - ha come obiettivo la realizzazione di una campagna comunicativa che, ispirandosi al Guerrilla Marketing, è finalizzata a far conoscere, a chi abita e a chi lavora nei pressi dei parcheggi Ubeeqo, la presenza di un servizio che consente di non utilizzare l'auto di proprietà, senza tuttavia dover rinunciare alla liberta di mobilità ed alla comodità che essa garantisce.

Regolamento e form di iscrizione disponibili alla pagina:http://www.campus-sostenibile.polimi.it/concorsoubeeqo

Iscrizioni entro il 21 maggio 2018

 

  • BESTMilano - Board of European Students of Technology, organizza "changeMI". 24.03.2017. Concluso

La quarta edizione della BEST Architecture and Design competition, una competizione sull'architettura e il design, organizzata interamente da studenti per gli studenti, finanziata dal Politecnico di Milano e patrocinata anche dal Progetto Città Studi Campus Sostenibile, si terrà il 24.03.2017 in aula N.2.4 | Edificio 2 | Campus Leonardo, piazza Leonardo da Vinci 32.

Il termine per l'ideazione e la presentazione del concept/iscrizione è il 23.03.2017

Maggiori informazioni: https://www.bestmilano.it/it/badc17it
More information: https://www.bestmilano.it/en/badc17en

 

  • Selezione di 20 studenti per la partecipazione all'Honours Programme "Engineering   for Sustainable Development". Concluso.
    Si tratta di un percorso formativo parallelo destinato agli studenti del Politecnico di Milano regolarmente immatricolati per l'anno accademico 2016/17 al primo anno di un corso di Laurea Magistrale delle Scuole di Ingegneria Industriale e dell'Informazione e di Ingegneria Civile Ambientale e Territoriale.
    Scadenza: 10 gennaio 2017
    La domanda di partecipazione deve essere presentata da Servizi on line (Richieste di ammissione > Ammissione a procedure di selezione). 
    Per maggiori dettagli si veda l'avviso di selezionehttp://bit.ly/2gIBPTD

 

  • Concorso di idee per studenti  "Riqualificazione degli spazi aperti del Campus Bonardi Concluso.

Scarica il bando -  link alla pagina: http://www.campus-sostenibile.polimi.it/web/guest/bando;

Mostra virtuale - Link alla pagina: http://www.campus-sostenibile.polimi.it/web/guest/mostra

 

  • BEST Architecture & Design Competition. 23 marzo 2013. Corso di idee promosso dagli studenti. Concluso.

Sul modello della più famosa EBEC (European BEST Engineering Competition), nasce la BEST Architecture & Design Competition, che vede la sua prima edizione milanese.

 


CallforIdeas_UBEEQO_POLIMI.pdf

1 of 12

BIKE CHALLENGE 2017: il Politecnico conquista il secondo posto

BIKE CHALLENGE 2017: il Politecnico conquista il secondo posto

Immagine news

Il Politecnico di Milano si è classificato al secondo posto nella categoria delle aziende con più di 500 dipendenti - sia a livello nazionale che nella città di Milano - nell'ambito dell'edizione 2017 di Bike Challenge.  La competizione amichevole è organizzata nell'ambito del programma Love To Ride dalla Federazione Italiana Amici della Bicicletta Onlus (FIAB) e vede gareggiare aziende, enti pubblici ed Università in tutto il territorio nazionale.

Ancora una volta la popolazione POLIMI (studenti, personale docente e tecnico amministrativo) ha mostrato concretamente l'attenzione verso il tema della mobilità sostenibile. La vera sfida di Love To Ride è infatti promuovere la diffusione dell'uso della bicicletta per raggiungere la propria sede di lavoro o studio.

Domenica 15 aprile 2018 alle ore 15.30, in occasione della festa conclusiva di Bicinfesta - iniziativa organizzata da FIAB Milano Ciclobby - si terrà la cerimonia di premiazione presso Cascina Merlata (Via P. Pasolini 3 – zona Gallaratese). Chi volesse partecipare è invitato ad inviare una e-mail al Servizio Sostenibilità di Ateneo entro il 12 aprile, scrivendo a: mobility@polimi.it.

Sin dal mattino membri dell'Ateneo saranno inoltre presenti ad inaugurare con FIAB la partenza della pedalata che avverrà dalle ore 10.45 presso l'Arena Civica di Milano. Il ritrovo, con possibilità di iscrizione in loco, è previsto a partire dalle ore 9. Anche in questo caso, gli interessati a partecipare alla pedalata, potranno scrivere entro il 12 aprile allo stesso indirizzo: mobility@polimi.it. 

Il costo della quota di iscrizione per il gruppo POLIMI è di 3 Euro (comprende sia l'assicurazione giornaliera che gadget omaggio). Se non si potrà usare la propria bicicletta sarà possibile ricorrere gratuitamente al servizio BikeMi (maggiori informazioni sulla pagina web dell'iniziativa).

Un'occasione quindi per festeggiare insieme e trascorrere una giornata all'insegna della riscoperta della bicicletta. 


From Water Scarcity to Water Efficiency

From Water Scarcity to Water Efficiency

Immagine news

Il 21 marzo 2018, a Parma, alla conferenza From Water Scarcity to Water Efficiency, organizzata nell'ambito del summit Labirinto d'Acque 2018, è stato invitato a partecipare anche il Servizio Sostenibilità di Ateneo.

La conferenza internazionale Labirinto d'Acque 2018 rappresenta la prima di una serie che si ripeterà negli anni futuri e vedrà il coinvolgimento di protagonisti internazionali convocati per affrontare la sfida del secolo: la crisi idrica globale e le sue connessioni con i cambiamenti climatici, la sostenibilità, l'innovazione.

Il Servizio Sostenibilità è intervenuto con la presentazione "Sustainable actions and behaviors in water management: Politecnico di Milano case of study", a cura di Eleonora Perotto, Veronica D'Arrico, Eugenio Morello. 

 

Scarica la relazione


BicinfestaPOLI.jpg

Pile scariche

Il progetto "Raccogli le pile al Politecnico" continua con successo


Prosegue il progetto per la raccolta di pile e accumulatori portatili esausti (rifiuti identificati con l'acronimo RPA) nelle sedi milanesi del Politecnico di Milano, iniziato lo scorso Novembre 2017, organizzato da Politecnico di Milano (Servizio Sostenibilità di Ateneo), in collaborazione con ERP Italia e AMSA (Comune di Milano).

Per rendere capillare la raccolta separata di pile scariche è possibile conferire le pile esauste nei 25 contenitori delle sedi dei Campus di Milano, 17 posizionati nella sede di Città Studi e 8 nella sede di Milano Bovisa.
Su ciascun contenitore, contraddistinto da una livrea che lo rende facilmente individuabile, è ben visibile l'etichetta con le tipologie di batterie che è possibile conferire permettendo così di raccogliere e gestire correttamente questi rifiuti. 

 

 


                                

 

 

Attenzione: ricordiamo che non sono oggetto della raccolta le altre due categorie rientranti ex lege nelle RPA ovvero: accumulatori per veicoli (batterie o accumulatori utilizzati per l'avviamento, l'illuminazione e l'accensione) e pile o accumulatori industriali (pile o accumulatori progettati esclusivamente a uso industriale o professionale, o utilizzati in qualsiasi tipo di veicoli elettrici).

Il progetto sta raccogliendo grande interesse grazie alla collaborazione prestata dagli studenti, dal personale politecnico e dai cittadini: durante i primi 3 mesi dall'avvio del progetto, infatti, sono stati raccolti 270 kg di pile che corrispondono a 12.100 batterie.

 

Qui puoi trovare i contenitori delle pile più vicini a te

 

È solo attraverso il contributo di molti che si ottengono grandi risultati!

Per dimostrarlo, dedica alcuni minuti alla compilazione del seguente questionario finalizzato a una miglior comprensione delle abitudini e comportamenti degli utenti rispetto al conferimento di batterie e pile portatili.

QUESTIONARIO RACCOLTA PILE E ACCUMULATORI PORTATILI

Per qualsiasi dubbio o ulteriore informazione puoi contattare il Servizio Sostenibilità di Ateneo – Gestione dei Rifiuti di Ateneo: gestionerifiuti@polimi.it (Tel.02.2399.9247- 9368).
 

22 marzo 2018 

SSA ed ERP Italia insieme durante la Giornata della Sostenibilità POLIMI per diffondere la cultura del riciclo

In occasione della Giornata della Sostenibilità, organizzata dal Politecnico di Milano, ERP Italia e il Servizio Sostenibilità di Ateneo hanno illustrato "in campo" le finalità del Progetto di raccolta dei Rifiuti delle Pile e degli Accumulatori.

È stato spiegato come grazie al processo di raccolta delle pile e delle batterie scariche si possano recuperare molte risorse di valore (metalli e specie chimiche rare).

 

Grazie all'utilizzo di una ricostruzione ingrandita di una tipica sezione di pila alcalina, esposta sul banco allestito da ERP, è stato possibile illustrare anche ai non addetti ai lavori la struttura di un oggetto comunemente utilizzato: elettrodi, ossidi metallici e strati polimerici di membrane permeabili da determinati ioni, immerse in soluzione salina, fanno da ponte per il passaggio della corrente.

Successivamente è stato spiegato quanto accade negli impianti di riciclo: i vari tipi di pile passano una prima selezione manuale per ottenere solo le pile alcaline (quelle della sezione esposta), mentre le altre pile vengono trattate in altri impianti di riciclo, dedicati ciascuno a una tipologia diversa, poi le pile vengono triturate e si separano le componenti metalliche con dei magneti; infine si scioglie in soluzione acquosa la pasta di ossidi metallici, che è il residuo fine della setacciatura, e si separano i metalli rari con l'aiuto dell'elettrolisi (processo di migrazione degli ioni metallici verso un elettrodo, fissaggio sull'elettrodo e perdita della loro carica positiva, per effetto di una corrente di elettroni fornita dall'esterno).

Le parti di metalli conduttori della batteria, separate dai magneti, vengono portate a fusione per togliere gli ossidi in una camera di combustione, con un processo termico denominato pirolisi (il più utilizzato).

Opportunamente catalogati, erano esposti sul banco di ERP anche tutti i materiali derivanti dai trattamenti sopra descritti.

Nel corso della giornata sono anche stati presentati i primi risultati inerenti la sperimentazione in corso presso il nostro Ateneo, in fase di espansione anche grazie alla partecipazione degli studenti, come evidenziato nei grafici esposti presso il banco ERP: dall'inizio della sperimentazione l'ammontare di pile raccolto ha raggiunto i 270 kg.

Infine, la giornata è stata l'occasione per lanciare il questionario conoscitivo del progetto, indagine finalizzata a raccogliere informazioni sul comportamento degli utenti in merito alla raccolta differenziata di pile e accumulatori portatili esausti.

SE NON LO HAI ANCORA FATTO, TI INVITIAMO AD INVESTIRE 5 MINUTI DEL TUO TEMPO PER CONTRIBUIRE A RENDERE PIÙ EFFICACE LA RACCOLTA DELLE PILE ESAUSTE PRESSO IL TUO ATENEO, RISPONDENDO AL QUESTIONARIO

 

 


ERP4.jpg

57.JPG

58.JPG

59.JPG

60.JPG

61.jpg

62.jpg

63.jpg

47.JPG

48.JPG

49.JPG

50.JPG

51.JPG